Novità

“Che cosa si prova a essere un pipistrello?”, di Thomas Nagel La coscienza è ciò che rende vera ...     Villa Ada (RM), no ai satanisti, sì ai pipistrelli Addio ai presunti riti satanici nel ...     Il pipistrello nell’araldica In araldica il pipistrello simboleg ...     Il pipistrello è simbolo di rinascita Il pipistrello è il simbolo della ...     Le balene cacciano come i pipistrelli Le balene hanno molto in comune con ...     CHIRecuperO: the first italian conference on the rescue and rehabilitation of bats CHIRecuperO: First Italian Conferen ...    

“L’uccellino e il pipistrello”, di Esopo


Il pipistrello, durante la sua prodigiosa caccia notturna, sentì il cinguettare di un usignolo: proveniva da una gabbia.
Il mammifero chiese all’usignolo perché cantasse solo di notte. Tra le lacrime, l’uccello rispose, che un giorno, cantando di giorno, fu preso e ingabbiato dall’uomo.
Il pipistrello allora rimproverò l’uccello per la sua negligenza e se lo mangiò.

Bisogna essere previdenti.

Tratto da: http://www.lefiabe.com

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: