Novità

RomaNatura dedica il calendario 2014 alle Secche di Tor Paterno Il mare di Roma nasconde un’oasi ...     Liberare un animale, è un’emozione che ti rimane dentro una vita! Senti che freme perché percepisce ...     Le turbine eoliche mettono a rischio anche i pipistrelli Le turbine eoliche possono rapprese ...     Le iniziative di “Tutela pipistrelli” nel 2018 Le iniziative nell’anno 2017 (con ...     Pipistrelli in biblioteca, di Brian Lies Un racconto fantastico che insegna, ...     Un pipistrello mi è entrato in casa! Come farlo uscire? Gentile Alessandra, ieri sera mi è ...    

“Il pipistrello e le donnole”, di Esopo

Un pipistrello cadde a terra
e subito fu azzannato da una donnola,
ma mentre questa stava per ucciderlo
la pregò di risparmiarlo.
Lei disse che odiava tutti gli uccelli
e che quindi l’avrebbe ucciso.
Allora il pipistrello le spiegò
che non era un uccello ma un topo,
e così ebbe salva la vita.

Tempo dopo cadde di nuovo
e un’altra donnola lo prese
e alle sue suppliche rispose che
odiava tutti i topi.
Allora il pipistrello spiegò che
non era un topo ma un uccello,
e anche questa volta ebbe salva la vita.

Non bisogna ricorrere sempre agli stessi espedienti
ma adattarli alle circostanze.

Tratto da: http://www.lefiabe.com

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: