Novità

il pipistrello dalla lingua lunga Su National Geographic è possible ...     Pipistrellus kuhlii, una testa più grande per mangiare meglio Di fronte a prede molto più grosse ...     Qua le zampe! Gli animali domestici entrano in classe Cosa mangia un cane? Quali sono i s ...     Il periodo invernale Cosa accade ai chirotteri italiani ...     Halloween Space Party. Stregati dalla Scienza! Giovedì 1 Novembre 2012 – Sc ...     Un pipistrello mi è entrato in casa! Come farlo uscire? Gentile Alessandra, ieri sera mi è ...    

Dalla saliva del pipistrello un anticoagulante contro l’ictus

I pipistrelli sono conosciuti come succhiatori di sangue. Un nuovo studio ha scoperto che la loro saliva può aiutare i pazienti che hanno avuto un ictus.
La loro saliva contiene l’enzima desmoteplase. Un enzima che ha la capacità di fluidificare il sangue più facilmente.
L’ictus è causato da coaguli di sangue che ostruiscono i vasi sanguigni del cervello causando ischemia (morte) dei tessuti. Se non immediatamente trattato, gli effetti possono essere paralisi, disturbi del linguaggio e diminuite capacità cognitive.
Nel trattamento dell’ictus, il tempo gioca un ruolo importante per ridurre il rischio di danni cerebrali.
Nella rivista ‘Stroke: Journal of the American Heart Association’, i ricercatori hanno trovato che il l’enzima desmoteplase potrebbe aiutare allungando i tempi necessari del trattamento.
Gli scienziati hanno dimostrato che l’enzima può essere somministrato fino a 9 ore dopo l’attacco ischemico.

Tratto da: http://www.italiasalute.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: