Novità

“Il pipistrello”, di Luigi Pirandello Tutto bene. La commedia, niente di ...     Ho trovato un pipistrello. Gli posso dare da mangiare il latte? Buongiorno Alessandra, ho trovato u ...     Pipistrelli, di Kathleen Jamie In mezzo al campo di pecore un bosc ...     Il pipistrello che usa le piante carnivore come toilet e riparo Il pipistrello lanoso di Hardwicke ...     Storia a lieto fine di un giovane pipistrello Quest’estate abbiamo potuto a ...     Prossimi appuntamenti Festival, convegni e seminari con p ...    

Si impara davvero tanto dalle bat night

Un paio di mesi fa ho partecipato alla bat night organizzata dal Parco Burago della Molgora ed è stata davvero un’esperienza fantastica che consiglio a tutti!
Devo dire che all’inizio ero un po’ diffidente perché non è che ami molto questi animaletti. Ci sono andata perché mi ha convinta mia figlia di 10 anni. Da quando ne hanno parlato nella sua scuola mi fa un testa così e quindi quando ha saputo dell’iniziativa non vedeva l’ora di partecipare.
E devo dire che sono stati un pomeriggio e una serata molto istruttiva: ho imparato che i pipistrelli sono animali innocui per l’uomo e che praticamente tutto ciò che si dice su di loro rientra nelle classiche leggende metropolitane. E’ stato anche molto divertente assistere all’installazione delle bat box, le casette dei pipistrelli, e poi la passeggiata serale mi ha commossa!
Gli esperti, infatti, hanno utilizzato uno strumento che amplifica la “voce” di questi animali, ovvero gli ultrasuoni, e se non vado errato si chiama bat-detector.
Insomma, per non dilungarmi troppo, mi fa piacere condividere con voi e con i lettori del vostro splendido sito questa mia bellissima esperienza in compagnia di mia figlia Gaia e dei, ora ci tengo a dirlo, simpaticissimi pipistrelli!

Laura, da Monza

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: