Novità

Il pipistrello poeta, di Randall Jarrell “Il pipistrello poeta” è un pi ...     La sezione speleo Cari amici speleo questa sezione è ...     Un innocente vampiro, di Danilo Mainardi Danilo Mainardi, il famoso etologo ...     Roma, la Gdf arruola i pipistrelli per la lotta alle zanzare Di giorno provvedono gli uccelli, d ...     Si impara davvero tanto dalle bat night Un paio di mesi fa ho partecipato a ...     I pipistrelli, cosa significa quando li sogniamo GENTILI UTENTI,  in molti ci scriv ...    

Nasce Arcigay Bat: un pipistrello come simbolo


É nata sotto il simbolo di due ali l’Associazione Arcigay Bat. Ali rappresentate dai sette colori della pace, dai colori dell’arcobaleno racchiusi in una sembianza nota praticamente a tutti, l’emblema dell’eroe di Gotham City: Batman.

Tutta la potenza simbolica della bandiera dell’Arcigay Bat quindi, trova la sua forza nelle ali, da sempre simbolo di libertà, nei colori della pace e della sperata tolleranza, e nella figura del pipistrello di Batman simbolo di rinascita, il cui fumetto dal 1954 è stato oggetto di studi accademici, da parte dello psicologo Fredric Wertham che sottolineò diversi riferimenti alla sfera omosessuale.

L’Arcigay Bat che, come descritto nella pagina Facebook, cura e organizza “il movimento LGBT della provincia di Barletta Andria Trani è un’associazone che nasce da alcuni ragazzi del territorio della Bat con lo scopo di far comprendere ai cittadini cos’è l’omosessualità in tutte le sue sfaccettature, di promuovere i diritti civili e qualsiasi evento culturale e ludico”.

L’associazione, ha deciso di utilizzare uno dei più comuni social network al mondo per “affacciarsi” al mondo e porre le basi per un servizio posto a concedere supporto a tutti coloro che purtroppo, ancora nel terzo millennio, sono vittime di discriminazioni o incomprensioni per via della propria sfera sessuale. L’Arcigay Bat, “nata” lo scorso mercoledi e che “piace” a 224 persone, ha fatto sapere a coloro che potrebbero essere interessati, attraverso la pubblicazione di un post, che presto attiveranno “il servizio del counseling rivolto a tutte quelle persone che hanno problemi con la propria omosessualità, il tutto nel pieno rispetto dell’anonimato e della privacy”.

Fonte: http://www.arcigay.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: