Novità

Si impara davvero tanto dalle bat night Un paio di mesi fa ho partecipato a ...     “Il pipistrello orgoglioso”, favola sudamericana Una volta, d’autunno, un pipi ...     Valencia, una città col pipistrello sullo stemma Scolpito sulla porta gotica della C ...     “Er Pipistrello”, di Trilussa La Lodola e er Fringuello, ner vede ...     Televisioni e Radio In questa sezione – dedicata ...     Alla Parsec, una bat night per conoscere i pipistrelli Due appuntamenti, Venerdì 1 agosto ...    

“Pipistrelli. Se li conosci… li ami!”

E’ stato pubblicato un quaderno di didattico intitolato “Pipistrelli. Se li conosci …. li ami” che inviata a scoprire l’affascinante mondo dei chirotteri ed è destinato soprattutto agli alunni delle scuole elementari e medie.

Il quaderno didattico contiene “Le avventure del giovane Igor”, un delizioso fumetto che narra le avventure di un cucciolo di pipistrello giocherellone ed un po’ spericolato, che si ritrova a tu per tu con due ragazzine; costoro, per nulla spaventate dal piccolo mammifero, ne sono molto incuriosite e si prodigano per aiutarlo.

Il resto del quaderno è ricco di illustrazioni e testi che permettono di scoprire molti aspetti della vita e delle abitudini dei pipistrelli nonché i segreti di alcune loro straordinarie capacità quali quella di spostarsi nella più completa oscurità grazie all’impiego di un “innato” sistema biosonar, facendo vere e proprie scorpacciate di insetti.

Alcune pagine sono dedicate a descrivere le minacce che mettono a serio rischio la sopravvivenza di questi animali ed a spiegare quali interventi possono, invece, favorirne la presenza e la conservazione.

Tra questi ultimi vengono descritti quelli attuati nell’ambito del progetto LIFE Save the Flyers, quali l’installazione di bat box su alberi e di bat board su edifici e la creazione e riqualificazione di piccole zone umide, utilizzate dai pipistrelli per abbeverarsi e cacciare.

Il quaderno è stato ideato e progettato graficamente da Nicola Cillo, che ne ha anche realizzato fumetto ed illustrazioni. I testi sono di Anna Cenerini, Guido Ceccolini e Nicola Cillo.

Altre notizie qui: http://tinyurl.com/pamxf3h

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: