Novità

I “pipistrelli” dei paracadutisti – RUSSIA I “pipistrelli” dei paracadutis ...     Pipistrelli, gli antichi romani li inchiodavano sulle porte Nell’antica Roma i pipistrell ...     “Il pipistrello, il rovo e il gabbiano”, di Esopo Molto tempo fa, un pipistrello, un ...     Come si chiama il pipistrello nei vari dialetti italiani Pipistrello: deriva dal latino vesp ...     Vlad e Zora, una “bella” storia di pipistrelli da raccontare ai bimbi Ciao bambini, Liliana ed io vogliam ...     Lo sapevate che… i pipistrelli • sono gli unici mammiferi che vo ...    

COME DISTINGUERE UN PIPISTRELLO DEBILITATO

Queste due foto sono state scattata a due giovani individui di Pipistrellus kuhlii di poco meno di 20 giorni di età.
La specie rappresentata è Pipisrellus kuhlii ma le indicazioni su cosa guardare sono valide anche per gli adulti e per le altre specie. Ma ATTENZIONE perchè gli adulti hanno il pelo lungo e non è facile capire se l’individuo è debilitato oppure no.

A sinistra è evidente la magrezza dell’individuo trovato. Mentre a destra è visibile un indiividuo sano e forte.

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando si trova un pipistrello a terra è sempre importante contattare un esperto il prima possibile.

Se hai trovato un individuo debilitato leggi qui!

Con il patrocinio gratuito di: