Novità

“Lui chi è”, a Roma un corso per riconoscere i volatili Quante volte abbiamo creduto di ave ...     Giornali, riviste e social network In questa sezione – dedicata ...     Oasis, disegna la Natura. Parte il concorso per disegnatori e non  Anche quest’anno, sotto l&# ...     SOSTIENI LA CAMPAGNA “DONA UN TETTO AI PIPISTRELLI” Ciao a tutti, siamo a scrivervi per ...     Vorrei una bat box e un pipistrello. Cosa prevede la legge Da sempre mi piacciono questi anima ...     I pipistrelli si orientano grazie alla statistica C’è un professore di statist ...    

COME DISTINGUERE UN PIPISTRELLO DEBILITATO

Queste due foto sono state scattata a due giovani individui di Pipistrellus kuhlii di poco meno di 20 giorni di età.
La specie rappresentata è Pipisrellus kuhlii ma le indicazioni su cosa guardare sono valide anche per gli adulti e per le altre specie. Ma ATTENZIONE perchè gli adulti hanno il pelo lungo e non è facile capire se l’individuo è debilitato oppure no.

A sinistra è evidente la magrezza dell’individuo trovato. Mentre a destra è visibile un indiividuo sano e forte.

 

Quando si trova un pipistrello a terra o in una posizione visibile è sempre importante contattare un esperto il prima possibile. Lasciare il pipistrello dove si trova e aspettare la sera non è la cosa opportuna da fare.

Se hai trovato un individuo debilitato leggi qui!

Con il patrocinio gratuito di: