Novità

“Pipistrelli”, di Renato Zero Dove si va Anime inquiete. Dove si ...     Zanzara tigre, strategie di intervento e contrasto (di Ivana Zardin, Presidente del Co ...     Ho trovato un pipistrello adulto Cosa fare se si trova un pipistrell ...     Le iniziative di “Tutela Pipistrelli” nel 2019 Le iniziative nell’anno 2019 (con ...     Paleontologia: scoperto fossile del più antico pipistrello E’ stato scoperto, nel Wyomin ...     Come decolla un pipistrello? Uno studio ai raggi X Un gruppo di biologi della Brown Un ...    

COME DISTINGUERE UN PIPISTRELLO DEBILITATO

Queste due foto sono state scattata a due giovani individui di Pipistrellus kuhlii di poco meno di 20 giorni di età.
La specie rappresentata è Pipisrellus kuhlii ma le indicazioni su cosa guardare sono valide anche per gli adulti e per le altre specie. Ma ATTENZIONE perchè gli adulti hanno il pelo lungo e non è facile capire se l’individuo è debilitato oppure no.

A sinistra è evidente la magrezza dell’individuo trovato. Mentre a destra è visibile un indiividuo sano e forte.

 

Quando si trova un pipistrello a terra o in una posizione visibile è sempre importante contattare un esperto il prima possibile. Lasciare il pipistrello dove si trova e aspettare la sera non è la cosa opportuna da fare.

Se hai trovato un individuo debilitato leggi qui!

Con il patrocinio gratuito di: