Novità

Come riconoscere il guano di pipistrello? Il guano di pipistrello è facile d ...     Darwin Day con i pipistrelli, il 20 febbraio a Napoli Il 20 febbraio è in programma un g ...     Comitato Parchi Nazionali: quando l’unione fa la forza! (di Franco Tassi, Presidente del Co ...     Ho trovato un pipistrello. Gli posso dare da mangiare il latte? Buongiorno Alessandra, ho trovato u ...     Storia a lieto fine di un giovane pipistrello Quest’estate abbiamo potuto a ...     Chi Siamo “Tutela Pipistrelli” è un’as ...    

“Il pipistrello e le donnole”, di Esopo

Un pipistrello cadde a terra
e subito fu azzannato da una donnola,
ma mentre questa stava per ucciderlo
la pregò di risparmiarlo.
Lei disse che odiava tutti gli uccelli
e che quindi l’avrebbe ucciso.
Allora il pipistrello le spiegò
che non era un uccello ma un topo,
e così ebbe salva la vita.

Tempo dopo cadde di nuovo
e un’altra donnola lo prese
e alle sue suppliche rispose che
odiava tutti i topi.
Allora il pipistrello spiegò che
non era un topo ma un uccello,
e anche questa volta ebbe salva la vita.

Non bisogna ricorrere sempre agli stessi espedienti
ma adattarli alle circostanze.

Tratto da: http://www.lefiabe.com

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: