Novità

A Milano niente più zanzare grazie ai pipistrelli Vi scrivo per farvi partecipi di un ...     “Chirotteri, conoscenza e recupero”. Corso con Alessandra Tomassini il 28 set. (Diso) Corso di III livello – Chirot ...     Il periodo invernale Cosa accade ai chirotteri italiani ...     Siti istituzionali In questa sezione trovate tutta una ...     Ostia, tre giorni Bio e la presentazione (21 set.) della nostra favola Sabato 21 settembre alle ore 16.00 ...     A Cavezzo (Mo), una serata con i cani per il terremoto Mentre nei paesi emiliani duramente ...    

“L’uccellino e il pipistrello”, di Esopo


Il pipistrello, durante la sua prodigiosa caccia notturna, sentì il cinguettare di un usignolo: proveniva da una gabbia.
Il mammifero chiese all’usignolo perché cantasse solo di notte. Tra le lacrime, l’uccello rispose, che un giorno, cantando di giorno, fu preso e ingabbiato dall’uomo.
Il pipistrello allora rimproverò l’uccello per la sua negligenza e se lo mangiò.

Bisogna essere previdenti.

Tratto da: http://www.lefiabe.com

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: