Novità

SOS Delfini, parte la campagna con la Colò e Panariello Guarda lo Spot appello con Licia Co ...     Alessandra, la mamma dei pipistrelli Il sorriso che le illumina il viso ...     Corso di II livello di biospeleologia: “Il monitoraggio dei Chirotteri”. Corso di II livello di biospeleolog ...     Le iniziative di “Tutela pipistrelli” nel 2014 Le iniziative nell’anno 2014 (con ...     Monitoraggio Chirotteri nel Lazio: accordo Arp-Tutela Pipistrelli Tutte le specie di Chirotteri sono ...     Pipistrelli, cosa dice la legge in Italia Già dal 1939 l’Italia ha pro ...    

Come riconoscere il guano di pipistrello?

Il guano di pipistrello è facile da riconoscere, anche se spesso è scambiato con le feci di topo.

Come nel topo, infatti, le feci sono cilindriche e di colore scuro, ma al contrario dei topi le deiezioni di pipistrello non portano la leptospirosi.

E’ possibile riconoscere il guano perché se schiacciato si sbriciola (fedi foto) e si vede una polverina luccicante: il residuo delle parti più dure degli  insetti predati (invece le deiezioni di topo si spaccano ma non ri sbriciolano)

Inoltre il guano è un ottimo fertilizzante per tutti i tipi di piante.

sono evidenti piccoli cilindri neri: questo è guano di pipistrello

sul palmo della mano sono visibili un cilindro di guano di pipistrello mentre uno è stato sbriciolato e si vede la polverina in cui si riduce se schiacciato

6 Commenti

  1. gio

    salve.Quindi,devo considerare che trattasi di pipistrelli.Ma come posso fare per spostarli,visto che le loro feci mi cadono giuste sul davanzale della cucina?se installo una casetta posso sperare in un loro naturale spostamento?grazie

  2. steph

    ciao
    io mi ritrovo il balcone invaso di queste cacchette cilindriche, all’inizio erano poche e non ci avevo fatto caso, all’inizio pensavo fossero di alcuni ozziorinco che mi stavano mangiando le foglie di menta e di erba luigia. ma poi sono aumentati a dismisura e la situazione è un po sfuggita di mano.. ho provato a schiacciare una delle cacchette era molto dura ma premendo forte si è frantumata in polvere ma senza effetto luccichini. Come faccio ad essere sicuro si tratti di un pipistrello? se fosse un pipistrello sarei davvero contento e anzi avrei piacere di potergli creare il migliore degli habitat senza disturbarlo, ma se fosse un topo devo porre rimedio per una questione sanitaria. la cosa che mi fa dubitare è che essendo al primo piano in un balcone riparato e trovando queste cacche ovunque, per terra in zone anche nascoste (quindi non cacche in volo per inenderci) e vicino ai vasi di menta posti su una scaffalatura.. non so ho sempre visto i pipistrelli in volo che riesce difficile immaginarmeli a bassa quota in un primo piano per terra e tra i vasi nascosti.. bho.. voi cosa ne pensate?

  3. Giuseppe

    Salve, ho un problema con dei pipistrelli che ogni sera si vengono a mettere sotto la tettoia della veranda della cucina. Come posso fare per allontanarli? Grazie

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: