Novità

“La libellula e il pipistrello”, di Ros The Elpe C’era una volta, all’alba dei t ...     Buono e bello, è il pipistrello! Veniteci a trovare all’Oasi di Palo Laziale Vi aspettiamo sabato 16 novembre da ...     Ho trovato un pipistrello Se trovi un pipistrello a terra sig ...     Corso di II livello di biospeleologia: “Il monitoraggio dei Chirotteri”. Corso di II livello di biospeleolog ...     Cinema e pipistrelli: di tutto di più Cinema e pipistrelli. Tutti i film ...     Come decolla un pipistrello? Uno studio ai raggi X Un gruppo di biologi della Brown Un ...    

Quando non si è esperti

Ecco l’ultimo arrivato di quest’anno.

Le foto rappresentano individui più o meno della stessa età di Pipistrellus kuhlii,  possibile vedere le differenze di forma e dimensioni delle ali rispetto a un individuo cresciuto sempre in cattività ma con le giuste accortezze e la giusta alimentazione.

Svezzato con un latte per cuccioli in polvere…ecco i risultati un individuo che non sarà mai liberabile. Ricordatevi che non tutti i centri di recupero tengono gli irrecuperabili che spesso vengono soppressi.

E’ inutile che vi dica quanto sono arrabbiata per questo scepio che è stato perpetuato per questo povero pipistrello.

SE TROVATE UN PIPISTRELLO RIVOLGETEVI SEMPRE AD UN ESPERTO!

le immagini qui sotto mostrano individui alimentati in modo scorretto e poi consegnati, questi individui sono TUTTI MORTI proprio a causa dell’errata alimentazione

 

Con il patrocinio gratuito di: