Novità

CRFS LIPU di Roma. Contribuisci a curare un animale ferito! Riparte la campagna adozioni al Cen ...     Pipistrelli in biblioteca, di Brian Lies Un racconto fantastico che insegna, ...     Israele diventa il 36° partner di Eurobats Con particolare piacere l’organiz ...     Si impara davvero tanto dalle bat night Un paio di mesi fa ho partecipato a ...     Come si chiama il pipistrello nei vari dialetti italiani Pipistrello: deriva dal latino vesp ...     La Spezia, un convegno su vetri-killer ed avifauna “killer” involontari di uccelli ...    

Pipistrelli, la “fellatio” come mezzo di piacere

La fellatio è una pratica sessuale spesso usata nei preliminari umani, ma raramente vista in altri animali.
I ricercatori non hanno saputo dare molte ragioni evolutive al sesso orale fino ad oggi, e la fellatio è in gran parte confinata all’uomo, anche se è stato dimostrato che gli individui di scimpanzè adolescenti, molto spesso si dilettano nei preliminari semplicemente per gioco.
Adesso per la prima volta la fellatio è stata osservata in animali adulti diversi dagli esseri umani.
Un recente studio pubblicato su PloS ONE ha rivelato che circa il 70 per cento delle femmine degli Cynopterus sphinx, meglio noti come pipistrelli della frutta, praticano sesso orale al proprio compagno durante l’accoppiamento.
Secondo la ricerca la pratica sessuale riuscirebbe a prolungare il rapporto di circa 6 secondi.
I ricercatori sostengono che l’atto abbia probabilmente vantaggi evolutivi: con la maggiore durata della copulazione, le femmine possono aumentare le probabilità di fecondazione.
Gli scienziati del Guangdong Entomological Institute di Guangzhou, in Cina, hanno osservato il comportamento di alcuni pipistrelli in cattività con l’uso di telecamere digitali ad infrarossi: anche se i topi volanti costituiscono il secondo ordine più grande di mammiferi per numero di specie (più di 1.100 conosciute), poco si sa circa le loro abitudini sessuali a causa del loro stile di vita notturna.
“All’inizio non ci aspettavamo la fellatio in pipistrelli della frutta”, ha detto il ricercatore Libiao Zhang, biologo presso il Guangdong Entomological Institute “Siamo stati anche sorpresi di quanto spesso si è verificato.”

Tratto da: http://www.diregiovani.it

BAT FELLATIO

 

2 Commenti

  1. Giacomo

    Mah… veramente vedo solo un maschio che fa per conto suo. Probabilmente si è pulito il pène come fanno moltissimi altri mammiferi.

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: