Novità

Quando uccisi un pipistrello a scopettate! L’altra sera ero a cena con degli ...     Il pipistrello Vespertilio è più “Mediterraneo” del previsto! Il Vespertilio di Bechstein (Myotis ...     “Il pipistrello”, di Luigi Pirandello Tutto bene. La commedia, niente di ...     Ruiz, il cieco che “vede” come i pipistrelli Essere ciechi non vuol dire non pot ...     I pipistrelli cacciano gli insetti meglio degli uccelli A dispetto della letteratura che ne ...     In Polonia un bunker che ospita 37mila pipistrelli La Ostwall, linea di difesa creata ...    

Dalla saliva del pipistrello un anticoagulante contro l’ictus

I pipistrelli sono conosciuti come succhiatori di sangue. Un nuovo studio ha scoperto che la loro saliva può aiutare i pazienti che hanno avuto un ictus.
La loro saliva contiene l’enzima desmoteplase. Un enzima che ha la capacità di fluidificare il sangue più facilmente.
L’ictus è causato da coaguli di sangue che ostruiscono i vasi sanguigni del cervello causando ischemia (morte) dei tessuti. Se non immediatamente trattato, gli effetti possono essere paralisi, disturbi del linguaggio e diminuite capacità cognitive.
Nel trattamento dell’ictus, il tempo gioca un ruolo importante per ridurre il rischio di danni cerebrali.
Nella rivista ‘Stroke: Journal of the American Heart Association’, i ricercatori hanno trovato che il l’enzima desmoteplase potrebbe aiutare allungando i tempi necessari del trattamento.
Gli scienziati hanno dimostrato che l’enzima può essere somministrato fino a 9 ore dopo l’attacco ischemico.

Tratto da: http://www.italiasalute.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: