Novità

“Il pipistrello”, di Luigi Pirandello Tutto bene. La commedia, niente di ...     Un no ai pesticidi per salvare i pipistrelli Alcuni ne hanno paura ma i pipistre ...     Si impara davvero tanto dalle bat night Un paio di mesi fa ho partecipato a ...     Cuccioli     “Lui chi è”, a Roma un corso per riconoscere i volatili Quante volte abbiamo creduto di ave ...     Macchiagrande (RM), aperte le iscrizioni per il corso di guida naturalistica Partirà il 29 settembre 2012 il pr ...    

Dalla saliva del pipistrello un anticoagulante contro l’ictus

I pipistrelli sono conosciuti come succhiatori di sangue. Un nuovo studio ha scoperto che la loro saliva può aiutare i pazienti che hanno avuto un ictus.
La loro saliva contiene l’enzima desmoteplase. Un enzima che ha la capacità di fluidificare il sangue più facilmente.
L’ictus è causato da coaguli di sangue che ostruiscono i vasi sanguigni del cervello causando ischemia (morte) dei tessuti. Se non immediatamente trattato, gli effetti possono essere paralisi, disturbi del linguaggio e diminuite capacità cognitive.
Nel trattamento dell’ictus, il tempo gioca un ruolo importante per ridurre il rischio di danni cerebrali.
Nella rivista ‘Stroke: Journal of the American Heart Association’, i ricercatori hanno trovato che il l’enzima desmoteplase potrebbe aiutare allungando i tempi necessari del trattamento.
Gli scienziati hanno dimostrato che l’enzima può essere somministrato fino a 9 ore dopo l’attacco ischemico.

Tratto da: http://www.italiasalute.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: