Novità

Corso di II livello di biospeleologia: “Il monitoraggio dei Chirotteri”. Corso di II livello di biospeleolog ...     Beagle Green Hill, anche l’OIPA partecipa alla gestione degli affidi I beagle dell’allevamento di Gree ...     Il pipistrello nell’araldica In araldica il pipistrello simboleg ...     CHIRecuperO: il primo convegno sul recupero di chirotteri in Italia English Gli Organizzatori sono liet ...     Siti internet stranieri – Foreign web sites In questa sezione – dedicata ...     PRIMO ALLATTAMENTO DI UN PIPISTRELLO Come allattare per la prima volta u ...    

Dalla saliva del pipistrello un anticoagulante contro l’ictus

I pipistrelli sono conosciuti come succhiatori di sangue. Un nuovo studio ha scoperto che la loro saliva può aiutare i pazienti che hanno avuto un ictus.
La loro saliva contiene l’enzima desmoteplase. Un enzima che ha la capacità di fluidificare il sangue più facilmente.
L’ictus è causato da coaguli di sangue che ostruiscono i vasi sanguigni del cervello causando ischemia (morte) dei tessuti. Se non immediatamente trattato, gli effetti possono essere paralisi, disturbi del linguaggio e diminuite capacità cognitive.
Nel trattamento dell’ictus, il tempo gioca un ruolo importante per ridurre il rischio di danni cerebrali.
Nella rivista ‘Stroke: Journal of the American Heart Association’, i ricercatori hanno trovato che il l’enzima desmoteplase potrebbe aiutare allungando i tempi necessari del trattamento.
Gli scienziati hanno dimostrato che l’enzima può essere somministrato fino a 9 ore dopo l’attacco ischemico.

Tratto da: http://www.italiasalute.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: