Novità

2012, ricoverati 15mila animali selvatici nei CRFS LIPU Un falco di palude imprigionato in ...     Bat night e presentazione del dvd e della favola nelle Oasi e nei Parchi In questa sezione abbiamo inserito ...     Macchiagrande (RM), aperte le iscrizioni per il corso di guida naturalistica Partirà il 29 settembre 2012 il pr ...     Come si chiama il pipistrello nei vari dialetti italiani Pipistrello: deriva dal latino vesp ...     Siti istituzionali In questa sezione trovate tutta una ...     Siti stranieri – foreign web sites In questa sezione trovate una serie ...    

“Er Pipistrello”, di Trilussa

La Lodola e er Fringuello,
ner vede un Pipistrello
più nero de l’inchiostro,
dissero: – Uh Dio che mostro!
Nun pare manco vero
che sia fratello nostro!
È brutto, sbrozzoloso,
cià l’ale come er diavolo…
– Nun me n’importa un cavolo!
– rispose er Pipistrello –
Lo so che so’ cattivo,
lo so che nun so’ bello:
ma, manco a dillo, vivo
libbero e più tranquillo
de qualunqu’artro ucello.
lo, come le coccotte,
nun sòrto che la notte:
fo er solito giretto
verso l’avemmaria,
m’acchiappo quarche grillo, m’intrufolo ner tetto,
magno, risòrto e via:
ecco la vita mia!
È mejo che nun ciabbia
er canto der Fringuello
che poi finisce in gabbia.
Dite: che ce guadagna
la Lodola minchiona
d’avé la carne bona?
Che l’omo se la magna.
Guardate un po’ l’Ucello
de Paradiso? Quello
s’è fatto un certo nome:
ma voi sapete come
finisce malamente
cucito sur cappello!
Dunque co’ che coraggio
volete ch’io sia bello?
Li preggi spesso fanno
più danno che vantaggio.
No, no: nun me ne curo…

È mejo a sta’ anniscosto!
È mejo a sta’ a l’oscuro!

Tratto da: http://www.efira.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: