Novità

Tutelapipistrelli.it sostiene la “Campagna Bat Box” Il nostro sito www.tutelapipistrell ...     Il ferro di cavallo maggiore a Villa Ada Che emozione gente! La notizia è ...     NEWS DAGLI AMICI A San Giovanni Rotondo il Raduno in ...     Corso di II livello di biospeleologia: “Il monitoraggio dei Chirotteri”. Corso di II livello di biospeleolog ...     La Spezia, un convegno su vetri-killer ed avifauna “killer” involontari di uccelli ...     PRIMO ALLATTAMENTO DI UN PIPISTRELLO Come allattare per la prima volta u ...    

“Er Pipistrello”, di Trilussa

La Lodola e er Fringuello,
ner vede un Pipistrello
più nero de l’inchiostro,
dissero: – Uh Dio che mostro!
Nun pare manco vero
che sia fratello nostro!
È brutto, sbrozzoloso,
cià l’ale come er diavolo…
– Nun me n’importa un cavolo!
– rispose er Pipistrello –
Lo so che so’ cattivo,
lo so che nun so’ bello:
ma, manco a dillo, vivo
libbero e più tranquillo
de qualunqu’artro ucello.
lo, come le coccotte,
nun sòrto che la notte:
fo er solito giretto
verso l’avemmaria,
m’acchiappo quarche grillo, m’intrufolo ner tetto,
magno, risòrto e via:
ecco la vita mia!
È mejo che nun ciabbia
er canto der Fringuello
che poi finisce in gabbia.
Dite: che ce guadagna
la Lodola minchiona
d’avé la carne bona?
Che l’omo se la magna.
Guardate un po’ l’Ucello
de Paradiso? Quello
s’è fatto un certo nome:
ma voi sapete come
finisce malamente
cucito sur cappello!
Dunque co’ che coraggio
volete ch’io sia bello?
Li preggi spesso fanno
più danno che vantaggio.
No, no: nun me ne curo…

È mejo a sta’ anniscosto!
È mejo a sta’ a l’oscuro!

Tratto da: http://www.efira.it

Leave a Reply

Con il patrocinio gratuito di: